lunedì 14 maggio 2012

Bento お弁当 - Creatività a portata di palato


Alcuni giorni fa una mia amica mi ha taggata su facebook a un'immagine stupenda... un bento a forma di gattone! *_*
E lì l'idea... ok! parliamo di Bento sul blogghino! Quindi ora, ecco qui l'articolino :D

Il Bento (obento) お弁当 è il tipico vassoio contenitore porta cibo (la schiscetta in Italia per intenderci XD), che può essere di vari forme e metariali; lo si può preparare a casa o acquistare in negozi specializzati.

Vi viene posto il pasto, che solitamente si consuma a pranzo 昼ご飯 - hirugohan  (quanti di voi non l'hanno visto in un anime? ;) ) ed è dotata di diversi divisori interni apposta per separare i diversi tipi di cibo, ed è contenuto in un pezzo di stoffa o in borse apposite, corredate di Hashi (bacchette).


Viene sempre confezionato in modo da risultare esteticamente carino, abbinando i colori dei cibi, della confezione, delle bacchette, della tovaglietta e di tutto il resto.

In giappone nonostante siano venduti praticamente ovunque, supermercati, stazioni ferroviarie, negozi specializzati (弁当屋 bentoya), è ancora di gran uso spendere molto tempo per prepararne di personalizzati a casa propria, per i propri figli, marito ecc...

Ma aggiungiamo anche un piccolo angolo di storia...

Il Bento ha origine nel  tardo periodo Kamakura (1185-1333), quando fu inventato il riso hoshi-ii 糒 o 干し飯 - letteralmente "pasto secco.
Successivamente la cultura del bento si diffuse nel periodo Edo (1603-1867), quando viaggiatori e turisti si portavano il koshibentō 腰弁当 - bento a cintura - che consisteva in semplici onigiri avvolti in foglie di bamboo o contenuti in scatole di bamboo intrecciato.
Nel periodo Meiji (1868-1912) venne venduto il primo ekibento or ekiben 駅弁当 o 駅弁 - "bento della stazione dei treni" -.
Nel periodo Taisho (1912-1926) il bento perse popolarità per via delle differenze sociali molto elevate; infatti dal contenuto del bento, sopratutto tra gli studenti, si poteva capire la ricchezza della persona che lo mangiava, e molti si chiesero quanta influenza potesse avere questo sui bambini, tanto da abolirne l'uso nelle scuole.
Tornò poi popolare negli anni 80, con l'arrivo dei microonde e dei negozi a basso costo.

Ci sono diversi stile nel confezionare il bento, ma sicuramente uno dei più popolari è il kyaraben キャラベン, ovvero il "bento dei personaggi", dove vengono ritratti sopratutto personaggi di anime e manga e videogame tra i più amati e conosciuti.

Ed ora ecco una carrellata di bento molto kawaii che spero vi piaccia quanto piace a me! ^__^ ( se ne avete altri da proporre linkateli nel commento e io li aggiungo qui nell'articolo ;) )



 
























4 commenti:

  1. Risposte
    1. si.. c'è nè alcuni che son delle vere opere d'arte *_* e chi ha il coraggio di mangiarli O_o

      Elimina
  2. Uffi a me non escono mai cosi belli :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bhè questi sono degli estremi XD ma sono sicura che facendo pratica migliorerai sempre ;)

      Elimina